FANDOM


La Nintendo Corporation Ldt (in giapponese, 任天堂, letteralmente "la fortuna che viene dal cielo") è la famosissima azienda giapponese, casa sviluppatrice di moltissime saghe famose nel mondo videoludico. È la casa di saghe come Super Mario, The Legend of Zelda...e anche casa sviluppatrice di Pikmin.

Storia

La nascita (1889)

La Nintendo è nata sotto Fusajiro Yamauchi, inizialmente produceva giochi da tavolo e carte.

Entrata nel mondo videoludico (1977)

Nel 1977 la Nintendo ha iniziato a entrare nel mercato videoludico (grazie al famoso Shigeru Miyamoto) con la sua primissima console, la Color TV Game.

Il Game & Watch e Donkey Kong

Successivamente, la Nintendo creò la sua seconda console nel 1980: il Game & Watch. Questo era una serie di minigiochi con protagonista un omino nero, poi diventato tanto famoso da entrare nella saga di Super Smash Bros. Negli anni ottanta inoltre Nintendo pubblicò lo storico gioco su Arcade Donkey Kong.

Il NES (Nintendo Entertainment System, 1983)

Il NES fu la famosissima console Nintendo che risollevò la crisi videoludica degli anni 80'. Sul NES nacquero le più famose saghe della Nintendo, ovvero Super Mario e The Legend of Zelda famose tutt'ora.

I Gameboy

Con il NES nacquero i Gameboy, le console portatili nintendo. Il primo venne fatto nel 1989 e purtroppo non supportava i colori. È la console dove vise la luce il Tetris.

SNES e i primi online (1990)

Lo SNES fu il successore del NES, la prima console al mondo che supportava un sistema online (solo in Giappone) grazie al Satellaview. L'online non ottenne successo e non fu continuato con il nuovo Nintendo 64.

Nintendo 64 (1996)

Nel 1996 nacque la prima console online: il Nintendo 64. Era una console con una grafica rivoluzionaria per i tempi, poichè la prima in 3 dimensioni. Visto che usava 64 bit, il numero 64 fu messo nel suo nome.

Game Boy Color (1998)

La Nintendo si rese conto di quanto un Game Boy avesse bisogno di colori: è per questo che venne realizzato il nuovo Game Boy Color capace di supportare 32.768 colori ma di tenerne contemporaneamente molti di meno.

Gamecube e Game Boy Advance (2001)

Il Game Boy Advance fu l'ultimo Game Boy, questo capace di portare molti colori contemporaneamente. Il Gamecube invece fu la console dove nacque il videogioco tema della wiki: Pikmin (e Pikmin 2). Nel 2002 inoltre arrivò un nuovo presidente: Satoru Iwata, in carica fino a luglio 2015, dove sfortunatamente morì per un tumore con il quale stava lottando da tempo.

Il Nintendo DS (2004)

Il Nintendo DS (Double Screen) è stata in assoluto la console più venduta di Nintendo. Il DS aveva moltissimi giochi basati su un sistema online (tramite Wi-fi) che divenne famoso e si affermò nelle successive console Nintendo.

Il Nintendo Wii (2006)

Nel 2006 la Nintendo pubblicò il Nintendo Wii. Questa console viene ricordata per i particolarissimi controller: Il Telecomando Wii (accompagnato spesso dal Nunchuk) è dotato di un sensore di movimento (segue i movimenti che gli fai fare sullo schermo). È la console casalinga più venduta.

Il Nintendo 3DS (2010)

All'E3 2010 venne presentato il 3DS, un "remake" del DS capace di produrre nei suoi giochi un 3D senza occhiali. Non ha raggiunto le vendite del precedessore ma è comunque stato molto venduto. La Nintendo ha inoltre prodotto il "Nintendo 2DS" (compatto) e il "New Nintendo 3DS" con molti tasti in più.

Il Nintendo Wii U (2012)

L'ultima console Nintendo è stata la Wii U dove la saga Pikmin è diventata molto conosciuta grazie a Pikmin 3 uno dei primi giochi del Wii U. Il Wii U riprende i vecchi controlli del Wii e aggiunge ad essi il Gamepad, che rende la Wii U l'unica console portatile con sistema Touch Screen.

Il Nintendo NX

L' NX è il futuro progetto della Nintendo. Sembra essere un ibrido tra console portatile e fissa. Sarà presentata all'E3 2016 e uscirà probabilmente durante il 2017. Si pensa possa essere la console del prossimo gioco della saga Pikmin.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale